« Regno di Dio o regno degli uomini? | Home page | Forum sull'adozione »

Matrimonio: Matrimonio e matrimoni misti

Vediamo cosa dice l'apostolo Paolo In merito al matrimonio e ai matrimoni misti.

"Agli sposati do questo ordine che non viene da me, ma dal signore: la moglie non si separi dal marito. Se si è già separata dal marito , non si risposi. Cerchi piuttosto di riconciliarsi con lui. E, d'altra parte, il marito non mandi via la moglie.

Agli altri do un consiglio, e questo è un parere mio, non un ordine del Signore: se un cristiano ha una moglie che non è credente, e questa desidera continuare a vivere con lui, non la mandi via. E così pure la moglie cristiana non mandi via il marito che non è credente, se egli vuole restare con lei.

Il marito non credente infatti appartiene già al Signore per la sua unione con la moglie credente; e viceversa, la moglie non credente appartiene già al Signore per la sua unione con il marito credente.

In caso contrario, anche voi dovreste rinnegare i vostri figli, mentre essi invece appartengono al Signore." (1 Corinzi 7, 10-14)

Paolo distingue tra quello che è un ordine di Dio e quello che è un suo consiglio ispirato dallo Spirito Santo.
L'ordine che proviene da Dio per chi è sposato è che marito e moglie non devono separarsi. E chi è già separato non dovrebbe risposarsi, ma cercare di riconciliarsi. Paolo, con questo insegnamento, si mantiene fedele all'insegnamento di Gesù e non sgarra di una virgola.

Per chi invece è credente ed è sposato con un non credente, Paolo dà un suo consiglio che non è un ordine di Dio. In sintesi dice che marito e moglie devono accettarsi così come sono se desiderano stare insieme. Queste parole mi fanno pensare ai matrimoni tra cattolici e mussulmani, per esempio. Ebbene, emerge come consiglio di Paolo l'invito alla reciproca accoglienza in quanto per lui, la controparte non credente (o di religione diversa) unendosi all'altra controparte credente, finisce per appartenere comunque a Dio.

Se alla base dell'unione ci sta il reciproco amore, un consiglio del genere è da accettare anche perché è in linea con la logica di Gesù ed il suo testamento spirituale che vuole fare tendere tutti gli uomini all'unità (affinché tutti siano uno), seppure nelle proprie differenze di cultura e religione.

Per concludere osservo che Paolo ribadisce il concetto secondo il quale i figli (come anche marito e moglie), appartengono al Signore. I figli ci sono stati affidati da Dio, non ci appartengono e proprio perché non sono nostri, ma appartengono a Dio non possiamo trattarli come ci fa più comodo a noi o come vorrebbe la nostra volontà, ma vanno rispettati e amati come figli di Dio.

Le esperienze e i commenti dei visitatori

BUONGIORNO, VOLEVO CHIEDERLE COME POSSO RISPOSARMI CON LA PERSONA CHE AMO IN CHIESA?
ANNI FA , CIRCA SEI CONOBBI UNA RAGAZZA E SUBITO DOPO CI SPOSAMMO IN CHIESA , MA DOPO NEANCHE UN MESE ENTRAMBI SIAMO RITORNATI SUI PROPRI PASSI ED OGNUNO A CASA SUA, ABBIAMO RICHIESTO LA NULLITA' DEL MATRIMONIO,CHE IN UN PRIMO APPELLO CI E' STATA CONCESSA, ADESSO TARDA AD ARRIVARE, PERO' LA PERSONA CON CUI SONO FIDANZATO VUOLE SPOSARSI, E NON SO COME FARE........POSSO RISPOSARMI IN CHIESA?

Ciao Giuseppe, non ho competenza nel settore matrimonio sotto il profilo burocratico e legale.

Quello che mi racconti, per me non ha senso dal mio punto di vista spirituale. Le persone non sono oggetti da prendere, cambiare come se si trattasse di un vestito, una moto o un computer se non vanno, non piacciono più o sono diventate strette. Ti consiglio di metterti il cuore in pace, ama la tua fidanzata e non ci pensare al matrimonio in chiesa, visto che ti sei già sposato, perchè vi potete amare così come siete confidando nella provvidenza divina. Il matrimonio in chiesa è un sacramento, non è un fine, nè un mezzo.

Sono una romena cattolica battezzata e voglio sposare un italiano non battezzato.Cosa dobbiamo fare? Sposarmi in chiesa è essenziale per me. Grazie.

Buongiorno, volevo chiederLe un consiglio. Essendo io non credente, seppur battezzato e avendo fatto la comunione, ma non cresimato, e dovendomi sposare con una credente in chiesa, vorrei sapere se esistono impedimenti formali al rito. La scelta di sposarci in Chiesa è infatti legata alla volonta della mia futura moglie, la quale non accetterebbe il solo matrimonio civile. La ringrazio anticipatamente
Fabio

Fabio, non lo so se esistono impedimenti formali al matrimonio nel tuo caso.

salve vorrei delle informazioni riguardo a un quesito,io sono cristiana cattolica e ho ricevuto tutti i sacramenti e sono fidanzata con un ragazzo seguace della chiesa evangelica,è da un pò che siamo fidanzati e abbiamo deciso di sposarci ma le nostre famiglie entrambe molto credenti dei rispetti credi religiosi non vogliono che l'uno o l'altro rinuci al proprio rito,vorrei chiederle se in chiesa è possibile celebrare entrambi i riti,la ringrazio e confido in una risposta perchè amo il mio ragazzo ma questa situazione ci sta facendo litigare spesso!!!!

Ciao mary, non so rispondere alla tua domanda. Dovresti chiedere ad un sacerdote.

Sono dell'idea che se ami il tuo fidanzato, non vai a guardare se lui è bianco o rosso e non stai a farti simili paturnie o ad ascoltare quello che dicono i tuoi o i suoi genitori e altrettanto dovrebbe fare lui.

Se le religioni diverse diventano motivo di litigi o di ostacolo alla vita in comune, vuol dire che c'è qualcosa che non funziona ed evidentemente il proprio orgoglio prevale sull'amore.

I have noticed that intelligent real estate agents everywhere are getting set to FSBO Advertising. They are acknowledging that it's more than merely placing a sign in the front yard. It's really in relation to building interactions with these vendors who one of these days will become customers. So, after you give your time and efforts to supporting these suppliers go it alone : the "Law connected with Reciprocity" kicks in. Interesting blog post.

Apple now has Rhapsody as an app, which is a great start, but it is currently hampered by the inability to store locally on your iPod, and has a dismal 64kbps bit rate. If this changes, then it will somewhat negate this advantage for the Zune, but the 10 songs per month will still be a big plus in Zune Pass' favor.

Puoi lasciare un commento o una tua esperienza






La password è 9238 inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi.

Premendo Post autorizzi la pubblicazione del tuo commento o della tua esperienza.