« Mobbing e nonnismo | Home page | Fuoco d'amore »

Condominio: Condominio e liti condominiali

Il condominio è l'ambiente dove più si litiga e dove le liti sono all'ordine del giorno. Se ne possono vedere di tutti i colori. Dispetti tra condomini, piccoli e grossi screzi, rumori, porte sbattute, sporcizia. Nel condominio, di Gesù e del suo insegnamento pare non gliene freghi niente a nessuno. E' come se non fosse mai esistito.
Basta un niente per fare scoppiare le liti condominiali all'interno di un condominio. Ad esempio una macchina parchegiatta male nel cortile, oppure una radio tenuta a volume troppo alto.

Ecco che incominci a sentire il condomino che dal fondo della tromba delle scale incomincia a gridare a scuarcia gola: "chi è quel coglione che ha parcheggiato l'automobile davanti al portone del mio garage !!!??? Dall'interno di un appartamento senti un altro che grida: "ma nun ce sta 'a rumpi li bali". Mentre dal balcone di fianco senti gridare la signora: "Ma va a murì ammazzato."

Il rispetto umano nel condominio non esiste proprio. Non in tutti per fortuna, ma in molti condominii le tecniche che si mettono in atto per fare dispetti e ripicche spaziano dal lasciare il sacco dell'immondizia fuori dalla porta, fino al taglio delle gomme delle auto parcheggiate male.

Poi non parliamo delle assemblee di condominio. Lì, i rancori accumulati in un anno esplodono tutti insieme. Ed ecco che l'orario del riscaldamento non va più bene, la pulizia delle scale fa sempre schifo, le spese sono sempre alte, la lampadina del pianerottolo è sempre rotta e nessuno la ripara. L'amministratore è sempre un farabutto mangiasoldi, i topi e gli scarafaggi circolano liberi nelle cantine. Insomma un gran accapigliarsi l'uno con l'altro. Grida, insulti, ho ragione io, no ha ragione lui, l'amministratore è un fesso, Il signor rossi un maleducato da novanta e avanti così.

E Gesù ? Cosa ci può fare lui in tutto questo casino? Ci sono persone che alle assemblea di condominio si scaldano talmente tanto che le vedi diventare paonazze. Le guardo con compassione e gli vorrei dire di stare calmi di parlare sottovoce. Sono prese dalla foga di dire le loro ragioni che non ci sentono proprio. Il loro io è talmente radicato in loro che mi vien voglia di portarmi una scatola di cioccolatini e offrirli appena uno comincia ad alzare la voce.

All'ultima assemblea, visto che la precedente era andata male, ho proposto di recitare il rosario prima di cominciare. Non lo avessi mai fatto, giù battute a tutto andare, sghignazzate, "chiamiamo il parroco", "il rosario lo dica lei, "non perdiamo tempo con ste cazzate". Avrei dovuto prendere e andarmene. Mi hanno continuato a sfottere per tutta la settimana: "Quanti rosari recita lei al giorno? Il rosario lo faccia recitare alla sua inquilina che mi bagna i panni stesi quando innafia le piante sul balcone".

Io non ho mai provato a portare Gesù in un condominio litigioso, così come sto facendo su Internet. So che c'è tanto lavoro da fare e la sensibilità religiosa delle persone quando sono fuori dagli ambienti sacri è praticamente assente. Mi accorgo che la maggioranza delle persone vive la religiosità soltanto quando sono nell'ambiente giusto, per esempio quando sono in chiesa a messa, oppure in qualche ritiro spirituale. Al di fuori di quegli ambienti, la religiosità sparisce e ritorna l'uomo agnostico di sempre.
Sono dell'idea che la religione vada vissuta 24 ore su 24 tutti i giorni, molti invece la vivono solo poche ore al giorno per pochi giorni al mese, come se fosse una cosa estranea alla loro vita, come se si trattasse di andare a fare un po' di esercizio in una palestra.

Le esperienze e i commenti dei visitatori

Vi scrivo per segnalarvi il seguente problema: da svariati mesi
trovo nel mio condominio (composto da quattro proprietari) la
presenza di
escrementi di gatti e cani. Nonostante le ripetute
osservazioni verbali
e l'invito a non lasciare gli animali
incustoditi, alla proprietaria di
questi animali, abitante nello
stesso stabile - la situazione non è
cambiata. In data odierna si è
verificato l'ennesimo episodio,
testimoniato dalle foto di cui sono in possesso. Gradirei una vostra consulenza sul da farsi. Ringrazio e porgo distinti saluti.

Ciao a tutti io inveve vi voglio dire come ho fatto per risolvere un prolema condominiala.Tutti i giorni mi trovavo le gomme della mia macchina forate,essa era parcheggiata dinanzi al mio box,ovviamente abitando in un condominio molto grande era difficile capire chi cavolo potesse essere.ho provato per il qieto vivere a parcheggiare la macchina al di fuori dei garage cioè per strada ma anche li ho trovato le gomme a terra.ebbene allora vista la cosa che ne dentro e ne fuori potevo mettere la macchina,allora decisi di metterla nel garage davanti al mio box però feci installare una telecamera molto piccola a circuito chiuso e a raggi infrarossi per vedere il reato anche al buio e un videoregistratore,ovviamente nessun condomino doveva saperlo e ho fatto il tutto con l'aiuto di un amico senza farci vedere da nessuno!premetto che avevo gia fatto una denuncia contro ignoti.ebbene dopo tre mesi di sacrificio e di nervoso accumulato sono riuscita a beccarlo proprio con una prova schiacciante,una bella videocassetta di cui ho portato l'originale in questura per denunciarlo all'istante.questa persona guarda caso abitava proprio nel mio portone al primo piano.Inoltre mi sono rivolta ad un avvocato penale di gran fama e sono in causa da tre anni.la beffa del destino ha voluto che a distanza di un anno dalla denuncia il malato mentale è morto per una malattia e ovviamente la causa è stata ereditata dai figli di cui dovranno rispondere per gli errori commessi dal loro padre.ecco questo fatto mi ha molto gratificato nel senso che quattro anni fa io avevo 23 anni e lui si sentiva stroncato perche una ragazza giovane e ripeto una donna abbia provveduto a fargli passare i guai,visto che qui in questo condominio un po tutti ricevevano dispetti da questa persona però nessun uomo ha mai avuto le palle per agire in qualche maniera.a voi che avete problemi del genere potete risolverli combattendo con decisione,fermezza e con il cervello perchè purtroppo c'è tanta gente che è ignorante,invidiosa.e cazzona.bene questa è la mia esperienza anche se negativa ho imparato una cosa di non fidarsi di nessuno specie delle persone che pensi di conoscere bene perchè sono proprio quelli che sanno le tue cose,i tuoi orari e altro che fanno questa cose,persone che sanno scontarsele con le macchine perche non parlano e di conseguenza ci sono persone che come me sono battagliere e non la fanno passare liscia ai figli di puttana.ciao a tutti e buona giornata

VOLEVO CHIEDERE A MARIA DOVE HA ACQUISTATO LA TELECAMERA PICCOLINA CHE HA INSTALLATO SOPRA ALGARAGE PER FILMARE LA PERSONA CHE LE TAGLIAVA LE GOMME. SAREI INTERESSATA ANCHE IO AD AVERNE UNA DATO CHE A ME METTONO I CHIODI SOTTO LE GOMME.
GRAZIE!

Buon giorno, il mio problema è il seguente: vivo da poco in un condominio di tre piani con 12 appartamenti. La signora del secondo piano (noi abitiamo al primo) ha come animale domestico un rotweiler. Oltre a non mettere mai la museruola al cane (dice che gli fa male), lo fa scendere liberamente le scale senza guinzaglio, inoltre, il nostro terrazzo è sempre sporco per via dei peli che il cane perde visto che lo lascia sul suo terrazzo durante il giorno.
Inutile dire che appena usciamo sul terrazzo il cane inizia ad abbaiare e a digrignare i denti.
Come ci dobbiamo comportare vista anche la pericolosità della razza?

Sono molestata dai vicini da due anni ,mi sono dovuta allontanare con tutta la famiglia a casa di mia figlia,ho avuto danni abbastanza gravi,mi hanno rotto i vetri della macchina,rotto quelli della veranda,sputi sulla porta violenze continue ogni volta che uno di noi si ritirava sotto grave,mio figlio è celebroleso nn vi dico cosa sta passando perche lo abbiamo allontanato da casa.Morale di questa brutta storia????? il comune ha mandato la revoca a noi e alla famiglia che ci ha reso la vita impossibile...ah questa famiglia è gia stata allontanata da un'altra zona per gli stessi motivi....perche ci hanno messo sullo stesso livello???????????quando io e la mia famiglia nn riusciamo a tornare a casa???? ci siamo rivolti al sindaco al presidente nn sappiamo piu cosa fare....la legge nn ha potere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ieri sera 11 e trenta l ultima situazione di merda quella della porta davanti mi viene a suonare per dirmi che devo abbassare la televisione altrimenti chiamava i carabinieri e faceva finta di chiamare i carabinieri intanto sbraitava con me che non sono una persona che puo' vivere in condominio che con una come me non si puo' parlare che faccio la lavatrice alle 4 di mattino che muovo mobili di sera premetto che lavoro da lunedi' a sabato e parto alle sei e mezza di mattina e torno non prima delle 21 e trenta di sera cioè se voglio vedere la televisione 2 ore manco posso a casa mia,il mio ragazzo invece parte il lunedi' e torna il venerdi'!Oltretutto i mobili propio non li stavo a muovere perchè ero seduta sul divano con il mio pc e vabbè la tv era accesa ma con il volume giusto da sentirla non mi pareva tutto sto casino il problema è che ci sono ste 4 tipe che sembrano le sorelle bandiera e trovano sempre qualcosa che non va bene e siccome sono amiche mi devono far uscire pazza partiamo da due anni fa quando la vigilessa che abita sotto è venuta a dirmi che mia figlia non la so educare a dieci mesi perchè di notte piangeva povera è stata con la febbre a 40 una settimanasono dovuta andare anche all ospedale in quell'occasione e poi come si fa dire a una bambina cosi' piccola di stare in silenzio cioè non sta poi l auto davanti al mio garage non puo' stare perche'l ha detto sempre lei poi per ogni cazzata rompono sempre le palle è ormai una situazione invivibile vorrei rivolgermi hai carabinieri ma non so nemmeno io se qualcuno mi da un consiglio è meglio.

BUONASERA, ABITO AL PIAN TERRENO DI UN CONDOMINI.DA QUANDO E' IN VIGORE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA OGNI SERA MI VEDO DAVANTI AL PORTONE CONDOMINIALE CHE CONFINA CON IL MIO BALCONE METRI CUBI DI BIDONI DI IMMONDIZIA, SEMBRA UNA DISCARICA AL CIELO APERTO, SAPRESTE CONSIGLIARMI UNA SOLUZIONE, MAGARI IN TERMINI DI LEGGE, DEFINITIVA????GRAZIE

Per favore io sono esausta e disperata da 3 anni sto in un appartamento ,che ci sono due famiglie, io e un'altra... e abbiamo un terrazzo in comune e lei tiene il suo cane li dove dovrei stendere i vestiti,lenzuola e soprattutto i vestiti di mia figlia ke ha 2 anni ed e' sempre sporco, pieno di peli del cane perche' non pulisce mai, la puzza si muore... e non solo lo porta a passeggio scendendo dalle scale, indovinate un po anche le scale pieni di peli... assurdo.. ne avrei da dire all'infinito... un'altra cosa questa signora possiede un terrazzo privato suo. e il cane? nel terrazzo in comune perche' nell'altro ha le piante.. cioe' è normale?????? e non so a chi rivolgermi... aiutatemi per favore...

Buonasera, sono proprietaria di un appartamento dove siamo in totale cinque condomini. Da più di un anno una condomina parcheggia quotidianamente la sua auto davanti al mio garage impedendomi l'entrata facilitata. Ho esposto il problema verbalmente più volte all'amministratore, il quale mi ha sempre dimostrato interessamento ,ma poi ho capito che era solo una presa in giro. In più li è vietata la sosta come prevede il regolamento. L' amministratore continua a non fare nulla. Come posso comportarmi? Grazie

Abito in un condominio al 5 piano una famiglia che abita di fronte a me in svariate occasioni lascia l'immondizia, ossia l'organico, scarpe piene di fango, o altre cose di svariato genere, fuori sul pianerottolo, certo sono persone alquanto strane e a volte anche ridicole, io a malapena li saluto, ma del resto o di cosa facciano non mi interessa niente,, solitamente evito di attaccarmi per delle sciocchezze, come dire io sono per il vivi e lascia vivere.purtroppo l'ignoranza è sempre in agguato.e nei condomini purtroppo ce ne sono tanti.

Puoi lasciare un commento o una tua esperienza






La password è 10226 inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi.

Premendo Post autorizzi la pubblicazione del tuo commento o della tua esperienza.