« Aprile 2009 | Main | Febbraio 2010 »

Articoli del mese di Luglio 2009

04.07.09

Suicidi a go go

Inserendo la parola "suicidio" su Google news, ho trovato moltissimi risultati. Ne riporto alcuni tra i più recenti.

Donna tenta suicidio gettandosi da quinto piano e sopravvive
Affetta da problemi psichici, aveva smesso di prendere farmaci
Ansa 2009-07-02 16:15

Identificato il cadavere della donna. Forse si tratta di suicidio
Continuano le indagini dei carabinieri sulle possibili cause della morte della donna ritrovata nel laghetto di Tufaia, nel comune di Campiglia Marittima. Al momento l'ipotesi più probabile sarebbe quella di un suicidio
La Nazione, 3 luglio 2009

Tentativo di suicidio questo pomeriggio in via Cupa dell’Angelo
Un 47enne questo pomeriggio, per cause in corso di accertamento sotto gli occhi dei familiari che hanno tentato invano di farlo desistere, si è lanciato dal balcone della propria abitazione in via Cupa dell’Angelo.
03/07/2009, http://www.tvsette.net

Era in cella con fumatori. Tenta il suicidio.
Vietato fumare. Avrebbe voluto scriverlo S. P. nella sua cella di Modena. Era finito in carcere per aver sparato al figlio a Migliarino di Carpi, dopo una lite culminata davanti alla tv che trasmetteva un programma sul caso Englaro. Invece ha provato ad impiccarsi, fortunatamente, senza riuscirci. Nella sua cella sovraffollata erano quasi tutti fumatori e lui, già depresso, non ce l'ha fatta più. Ma, alla fine, ce l'ha fatta: il suo legale ha chiesto che tornasse a casa ed il giudice gli ha concesso gli arresti domiciliari per la sua salute. Il vizio del fumo riduce in schiavitù, si sa. Ma questa volta, paradossalmente, ha reso qualcuno leggermente più libero.
http://www.notiziarioitaliano.it 03/07/2009

Suicidio su linea Milano- Bologna, ritardi treni fino a 60'
Su stessa tratta ieri un uomo si era buttato sotto un convoglio
Un altro suicidio, dopo quello di ieri, ha creato disagi sulla linea ferroviaria Milano-Bologna. L'episodio e' avvenuto alle 13.20 tra Modena e Rubiera
(ANSA) - BOLOGNA, 1 LUG 2009
http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/emiliaromagna/news/2009-07-01_101315743.html

Infermiera suicida al pronto soccorso.
Si è iniettata in vena una fiala di cloruro di potassio, morendo in pochi secondi. Così si è tolta la vita, ieri mattina, M. D., 42 anni, un’infermiera dell’azienda ospedaliera abitante in un paese a pochi chilometri da Alessandria, verso l’astigiano.
01 luglio 2009 http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com

Un terzo morti per suicidio, 500 in 9 anni
ROMA - Un terzo dei decessi che si verificano in carcere sono dovuti a suicidio e in 9 anni sono stati 500 i detenuti che si sono tolti la vita dietro le sbarre.
2009-06-30 10:30. Ansa

Poggibonsi, suicida un operaio della Trigano in cassa integrazione da otto mesi. Si è gettato dal terzo piano della sua abitazione.
03-07-2009 SUICIDIO POGGIBONSI OPERAIO TRIGANO | Nella serata di mercoledì un operaio di 35 anni di Poggibonsi si è tolto la vita gettandosi dalla finestra del bagno del terzo piano del palazzo dove abitava in località Bernino. L'uomo, B.C. sposato senza figli, era un operaio dell'azienda di camper Trigano, in cassa integrazione da otto mesi. http://www.valdelsa.net/

Tenta suicidio due volte, illesa.
NOLA - Tenta due volte il suicidio, due volte fallisce. Una vedova 47enne di Nola, peraltro impiegata in un centro di igiene mentale, ha tentato di togliersi la vita due volte, prima scontrandosi intenzionalmente contromano contro un camion sull’asse di supporto Nola Villa Literno, poi lanciandosi da una finestra dell’ospedale in cui lavora.
di redazione cronaca 02/07/2009. http://www.ilnolano.it/index.php?page=0&news=6011

Ieri, a scuola, aveva preso una nota. Tornato a casa si è tolto la vita. La madre: "Non l'avevo nemmeno sgridato, non mi sembrava scosso". Morto un bambino di nove anni Suicida per una nota sul diario
12 giugno 2009 www.repubblica.it/2009/06/sezioni/cronaca/suicidio-bambino-milano/suicidio-bambino-milano/suicidio-bambino-milano.html

Strage di fan: la morte di Jacko spinge al suicidio 12 persone.
Non sono riusciti a sopportare lo stress della morte del loro beniamino... a hanno deciso che, piuttosto di vivere senza il re del Pop, preferivano morire. Pare infatti che ben 12 fan di Michael Jackson si siano suicidati per il dolore della perdita nei giorni successivi alla sua morte. Sono le cifre riportate da Gary Taylor, responsabile del più grande fan club di Jacko online. 1 - 07 - 2009 www.asylumitalia.it/2009/07/01/strage-di-fan-la-morte-di-jacko-spinge-al-suicidio-12-persone/

Dramma a Manduria: s´impiccano e lasciano i loro beni al Comune. Soli e depressi, due fratelli suicidi.
Entrambi muratori in pensione si sono costruiti da soli la forca. TARANTO - Si sono guardati negli occhi per l´ultima volta. Poi si sono impiccati, con i cappi ricavati dalle estremità della stessa corda. L'Espresso - ‎24/giu/2009‎

Reggio Emilia: guardia giurata uccide la moglie e tenta il suicidio.
Tragedia a Correggio, in provincia di Reggio Emilia. S. C, di professione guardia giurata, originario del napoletano, ha ucciso la moglie soffocandola col cellophane; dopo di che ha preso la sua pistola e si è sparato. I due figli della coppia, di 10 e 11 anni, che giocavano sotto casa, non si sono accorti di nulla.
01/07/2009, ore 14:32 www.julienews.it/notizia/cronaca/reggio-emilia-guardia-giurata-uccide-la-moglie-e-tenta-il-suicidio/29293_cronaca_2.html

Contiamoli: una decina di suicidi o di tentati suicidi in pochi giorni, una strage. Evidentemente c'è qualcosa che non funziona in questa società cristiana e cattolica. Stiamo a guardare? I media ne parlano poco e tendono a sottovalutare un fenomeno in costante crescita, sintomo di un malessere diffuso che non porta nulla di buono.

Ricordo che da un punto di vista religioso, il diavolo non si suicida, perché il diavolo non si mette mai contro se stesso, altrimenti il suo regno si indebolisce. Questo lo dice Gesù. Il diavolo è sempre assassino, ma mai nei propri confronti, ma sempre nei confronti degli altri, tra i quali ci puoi essere tu. Il diavolo ama porre fardelli psicologici pesanti da far portare agli altri, facendoli sentire inadeguati, fino a farli stramazzare o fino a quando non ti convince a farla finita per esaurimento nervoso. Il diavolo è una brutta bestia che ama camuffarsi sotto forma di messaggio psicologico accattivante, illudendoti, tentandoti, facendoti credere ciò che non è vero. Tutti possono essere vittima del diavolo: un pensiero deviato, egoista, falso e bugiardo. Il diavolo si impossessa di te e ti contagia fino a farti morire.

Impara a riconoscere il diavolo nei messaggi che ricevi giorno dopo giorno dai media. Spesso questi messaggi sono a sfondo sessuale, altre volte mirano al tuo orgoglio, contro il tuo amor proprio, ma sempre ti spingono ad agire contro te stesso, contro il tuo bene e contro il bene degli altri.